Allenamento Strumenti

Costruire una kettlebell economica (per swing / squat / lunge / deadlift)

Costruire una kettlebell economica è semplice e non richiede chissà quale preparazione.

La kettlebell è in sintesi un peso sferico con una maniglia. Compatta e versatile, è di grande utilità per allenarsi intensamente ed anche solo per rimettersi in moto (come ho scritto in un altro articolo: link alla fine).

Sfortunatamente le kettlebell in circolazione costano molto e l’esigenza di passare da una leggera a una più pesante si presenta costantemente. Questo perché l’incremento nella forza degli esercizi fatti con la kettlebell sono elevati e anche i risultati che dà.

Quindi o compriamo kettlebell su kettlebell, spendendo bei soldi per ogni chilogrammo in più che ci serve, o rimaniamo fermi.

Se partiamo dalla definizione, una kettlebell è un peso con una maniglia. Quindi qualsiasi cosa si avvicini a questa definizione può essere usata al suo posto, soprattutto per i movimenti fondamentali come lo swing, gli squat, i deadlift (sollevamenti), i lunges (affondi), ecc.

La versione più economica e semplice che mi è venuta in mente è una tanica. Permette di essere riempita con qualsiasi liquido, afferrata e usata. Considera che ogni litro d’acqua che inserisci corrisponde a un chilogrammo di peso che usi. Stesso discorso per un borsone riempito con sacchi di sabbia / cemento: vi può aiutare ad iniziare se proprio non volete né comprare una kettlebell né costruirvela.

tanica-e-borsone-kettlebell

 

Il problema con la tanica è che, anche se molto economica, ha una maniglia stretta ed è di difficile maneggiabilità specialmente sullo swing (dove il peso deve passare in mezzo alle gambe).

Il borsone è forse troppo morbido e difficilmente maneggevole nella giusta maniera (si avvicina infatti di più ad una sandbag).

Se vogliamo complicare un po’ le cose dobbiamo sfruttare qualcos’altro. Ti propongo due tipi di kettlebell basate sull’uso di tubi idraulici in ghisa e dischi da bilanciere/manubri. I primi sono reperibili in ogni ferramenta o grossi distributori di materiali (come Leroy Merlin). I secondi li trovi tranquillamente anche da Decathlon (non ci guadagno nulla a dirtelo, ma ci compro di tutto).

I vantaggi sono grosso modo due: economicità dei materiali e scalabilità. I tubi idraulici di ghisa sono molto economici. I dischi si possono riutilizzare per tanti altri attrezzi.

kettlebell-rettangolare-e-a-T-risultato-finale

Primo modello: kettlebell economica a “T”

kettlebell-T-flusso-magicoPer realizzare questa kettlebell ti occorrono (i numeri dell’immagine corrispondono alla lista):

  1. – 1 tubo più lungo (o barilotto) da 3/4”(*) – lunghezza: 30 cm (comprese filettature)
  2. – 2 tubi/barilotti da 3/4”(*) – lunghezza: 15 cm (comprese filettature)
  3. – un raccordo a T da 3/4”(*)
  4. – un raccordo singolo semplice (lineare) da 3/4″(*)
  5. – un blocco per i pesi (morsetto, ferma-dischi da bilancere, ecc.)
  6. – schiuma isolante per tubi per coprire le maniglie (opzionale)
  7. – dischi (pesi)  ∅ 28 mm (diametro foro)

(*) Il  diametro di 3/4″ è la misura adatta ai dischi in vendita da Decathlon. Se hai altri tipi di dischi o non siete sicuri del diametro cerca di misurarli e portare con te un campione o qualcosa di simile (basta un cartoccio che riesca a entrare nel disco il giusto senza “ballare”).

Come montarla

  1. Avvita i tubi corti (2) allo snodo a T (3) in modo che formino una linea continua.
  2. Avvita il tubo lungo (1) nella filettatura rimasta vuota dello snodo a T.
  3. Infila il blocco (5) nell’estremità inferiore (se necessita di essere inserito) e poi i dischi (7) necessari al tuo workout.
  4. Termina avvitando l’ultimo pezzo, il raccordo semplice (4), ed ecco la tua kettlebell.
  5. Per inserire la schiuma come isolante, dovrai tagliarla della giusta lunghezza, poi praticare un taglio longitudinale in modo che ci si possa infilare aprendola la maniglia (un po’ come mettere un würstel in un hotdog).


Il Flusso Magico Ti Regala…

SCONTO-myprotein


Secondo modello: kettlebell economica rettangolare

kettlebell-rettangolare-flusso-magico

Per realizzare questa kettlebell ti occorrono (i numeri dell’immagine corrispondono alla lista):

  1. – 4 raccordi ad angolo 90° da 3/4″(*)
  2. – due raccordi singoli semplici (lineari) da 3/4″(*)
  3. – quattro barilotti corti da 3/4″(*– lunghezza: 10 cm
  4. – due barilotti da 3/4″(*) – lunghezza: 15 cm
  5. – dischi (pesi) ∅ 28 mm (diametro foro)

(*) Il  diametro di 3/4″ è la misura adatta ai dischi in vendita da Decathlon. Se hai altri tipi di dischi o non siete sicuri del diametro cerca di misurarli e portare con te un campione o qualcosa di simile (basta un cartoccio che riesca a entrare nel disco il giusto senza “ballare”).

Come montarla

  1. Unisci due raccordi a 90° (1) ciascuno con un barilotto corto (3).
  2. Unisci questa coppia con un raccordo semplice (3). Dovresti ottenere una linea continua che termina con due angoli.
  3. Alle estremità avvita i barilotti da 15 cm (4) e a ciascuno di questi gli altri due raccordi ad angolo (1).
  4. A ciascuno di questi due avvita gli altri due barilotti corti rimasti (3).
  5. Qui infila i dischi (5) in coppia girando esternamente i barilotti corti (nella parte bassa nulla sarà avvitato fino alla fine ma funzionerà lo stesso): uno da un lato e uno dall’altro per bilanciare. Avvita l’ultimo raccordo semplice a uno dei barilotti.
  6. Fai convergere i due barilotti corti al centro. Se non entrano devi avvitare completamente il raccordo in un verso, rimettere l’altro al centro e “svitare” il raccordo da uno avvitandolo nell’altro. Diciamo che alla fine questo raccordo sarà avvitato metà in un barilotto corto e metà nell’altro ma reggerà comunque (io l’ho provato fino a 20kg: provalo in un luogo sicuro!).

Se non riesci subito prova a giocare con avvitamenti/svitamenti anche degli altri pezzi, come i raccordi angolari bassi, ecc. È comunque più facile a farlo che a dirlo. Anche qui puoi usare qualcosa per uniformare la presa: schiuma isolante (ma ho notato che si rompe) o, meglio ancora, del nastro telato (io trovo ottimo anche il cerotto telato che rimane molto più duro ed è antiscivolo).

Per tutte le filettature ti consiglio di usare preventivamente uno sbloccante tipo il WD-40 o simile: ti sarà utile in futuro se le filettature dovessero arrugginirsi e bloccarsi.

Se vuoi sapere come usare la kettlebell ti inserisco il link all’articolo qui sotto.

Hai qualche domanda? Scrivimi nei commenti. Buona costruzione e buon workout!


Risorse:

Usare la Creatività per entrare in sintonia con l'Universo
Come iniziare a correre da zero: guida per principianti e pigri

Paolo Panatta

Ho creato Il Flusso Magico per aiutare le persone a trasformare e migliorare la propria vita con un approccio olistico che comprenda Mente, Corpo e Anima. Mi ritengo un ricercatore appassionato e curioso, che si affida soprattutto alle scoperte scientifiche e all'esperienza personale. Inoltre credo nella condivisione di tutto ciò che è stato scoperto ma che è ancora poco conosciuto.

Condividi con un amico